Gestione responsabile

Home|Portfolio|Gestione responsabile

ResAlliance: aumentare la resilienza del paesaggio nel Mediterraneo coinvolgendo agricoltori e forestali

  • 2022

Per far fronte ai sempre più frequenti eventi climatici estremi portati dal cambiamento climatico, ResAlliance mira a facilitare il flusso di informazioni e conoscenze per aumentare  la conoscenza e la capacità di agricoltori e forestali sulla resilienza del paesaggio.

Read More

A fronte dei crescenti effetti del cambiamento climatico, i nostri paesaggi e ambienti sono sempre più vulnerabili. Per questo motivo, è fondamentale migliorare la resilienza del paesaggio e capire come possa contribuire a mitigare efficacemente gli impatti del cambiamento climatico. ResAlliance (nome completo "Landscape resilience knowledge alliance for agriculture and forestry in the Mediterranean

OptFORESTS, un progetto per migliorare la diversità e la resilienza delle foreste

  • 2022

Questo progetto di 5 anni vuole sostenere la protezione e l’uso sostenibile delle risorse genetiche forestali in Europa per far fronte alle sfide ambientali e sociali.

Read More

Il progetto OptForests, finanziato dal programma Horizon della Commissione europea, vuole generare nuove conoscenze nel campo delle risorse genetiche forestali (FGR) e del materiale riproduttivo forestale (FRM). Il progetto vede la partecipazione di 20 partner da 13 paesi diversi per la creazione di  partenariati di rete per la produzione, la diffusione, la gestione e

Migliorare le connessioni ecologiche per proteggere la biodiversità

  • 2022

Assistenza tecnica per l’individuazione e alla scrittura di azioni innovative in carico all’Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo) per il miglioramento delle connessioni ecologiche tra i siti della Rete Natura 2000 del bacino idrografico del fiume Po nell’ambito della proposta LIFE SNAP NatConnect2030.

Read More

Servizio di assistenza tecnica all’AIPo per la definizione di azioni innovative per il miglioramento delle connessioni ecologiche nel bacino del fiume Po

LIFE ClimatePositive

  • 2022

Il progetto LIFE ClimatePositive vuole promuovere associazioni SMART e finanziamenti innovativi per la gestione responsabile delle foreste e il potenziamento dei pozzi di carbonio. L’obiettivo è quello di aiutare i piccoli gestori forestali nel reperimento di finanziamenti per le loro attività. 

Read More

Promuovere associazioni SMART e finanziamenti innovativi per la gestione responsabile delle foreste e il miglioramento delle capacità di assorbimento del carbonio

Nature-based solutions e economia circolare: una strategia per il clima nel territorio del Cuneese

  • 2022

In collaborazione e con la supervisione del Centro Studi e Innovazione della Fondazione CRC, Etifor realizzerà uno studio di approfondimento sui cambiamenti climatici. Lo studio comprenderà la mappatura e la valutazione delle risorse naturali in provincia di Cuneo, l’analisi dei fattori di rischio e la ricerca di soluzioni innovative per l’adattamento e la mitigazione. 

Read More

Una ricerca in collaborazione con il Centro Studi e Innovazione della Fondazione CRC

Greenway dell’Adda in bassa Valtellina

  • 2020

Nell’ambito del progetto LIFE IP Gestire 2020, Etifor ha fornito il servizio di assistenza tecnica che ha permesso l’impostazione, l’organizzazione e la facilitazione del percorso di governance per la stesura di un documento di inquadramento condiviso sulla Greenway dell’Adda in bassa Valtellina e un Quadro degli interventi per la sua gestione e sviluppo.

Read More

Percorso partecipativo di governance nell'ambito dell'Azione C21 del progetto LIFE IP Gestire 2020

Progetto REXUS

  • 2021 2024

REXUS (Managing REsilient neXUs Systems through Participatory Systems Dynamics Modelling) è un progetto innovativo e sperimentale che, attraverso una moltitudine di approcci, mira a migliorare la comprensione delle interazioni tra Acqua, Energia, Cibo e Clima (WEFC Nexus) come quadro per la sicurezza delle risorse naturali e lo sviluppo sostenibile.

Read More

Migliorare la comprensione delle interazioni tra Acqua, Energia, Cibo e Clima (WEFC Nexus)

Biodiversità e Clima – Bando BioClima

  • 2022 24

Progetto LENSES

  • 2021 2024

L’approccio Nexus nasce dalla consapevolezza che l’acqua, il settore energetico, il settore agricolo e gli ecosistemi naturali presentano forti interconnessioni e che, seguendo un approccio settoriale tradizionale, il tentativo di raggiungere la sicurezza delle risorse naturali in modo indipendente spesso mette in pericolo la sicurezza di uno o più degli altri settori.

Read More

Migliorare la comprensione delle interazioni tra Acqua, Energia, Cibo e Clima (WEFC Nexus) per la sicurezza delle risorse naturali e lo sviluppo sostenibile.

Torna in cima