Caricamento...
AREE D’AZIONE
SERVIZI IN EVIDENZA

Servizio di assistenza tecnica del bando “BioClima”

Regione Lombardia concede finanziamenti in conto capitale a fondo perduto agli Enti gestori delle aree protette e dei siti Natura 2000  e alle Amministrazioni pubbliche per la realizzazione di interventi di conservazione della biodiversità, di adattamento al cambiamento climatico e di valorizzazione dei servizi ecosistemici di foreste, aree protette e reti ecologiche lombarde, attraverso il coinvolgimento del settore privato.

SCOPRI IL SERVIZIO

Vuoi diventare un’azienda climate positive?

Il 36% dei consumatori italiani ha già deciso di non acquistare più alcuni dei prodotti che causano un impatto negativo sull’ambiente.
Che cosa sta facendo la tua azienda per conquistare il pubblico di domani?
Scopri l’approccio MARC, ideato per accompagnare persone e organizzazioni lungo un percorso di responsabilità ambientale e sociale.

SCOPRI MARC

Certifica la sostenibilità della tua destinazione

Per il turista europeo l’ambiente è la terza motivazione di viaggio e il primo fattore di fidelizzazione. Ancge per questo motivo è fondamentale che le destinazioni turistiche elaborino un’offerta adatta agli utenti più sensibili. Etifor, membro del Global Sustainable Tourism Council (GSTC), ha supportato la prima destinazione turistica in Italia certificata GSTC. Scopri con noi come diventare una destinazione sostenibile e certificata.

SCOPRI GSTC

Vuoi creare o migliorare la tua area naturale?

La procedura FSC® sui Servizi Ecosistemici è un valido strumento per le aziende che vogliono contribuire alla lotta alla crisi climatica sostenendo e finanziando i gestori forestali che attraverso le loro attività di gestione generano gli impatti positivi sulla biodiversità, il suolo, l’acqua, l’assorbimento della CO2 e sui servizi ricreativi. Scopri come possiamo supportarti durante questo percorso.

SCOPRI FSC®

Perché investire in foreste?

Dal punto di vista finanziario, l’inclusione di investimenti forestali all’interno dei portafogli d’investimento offre numerosi vantaggi. Scopri di più leggendo il nostro approfondimento o contattaci per valutare la scelta più adatta all’interno delle tue strategie di Sustainable and Responsible Investment (SRI) e Impact Investments.

SCOPRI DI PIÙ

La natura ti fa bene. Prenditene cura.

Adotta o regala un albero, per migliorare la tua città, il tuo paese e il tuo pianeta.
Scopri tutte le aree in cui sta per nascere un nuovo bosco.

SCOPRI WOWNATURE

Scopri come valorizzare le aree naturali

Il nostro territorio ha enormi risorse ambientali ed è ricco di aree naturali che forniscono importanti servizi ecosistemici alla popolazione. La gestione delle aree protette e delle risorse naturali è una materia complessa: per questo, ci proponiamo di affrontarla con un approccio interdisciplinare, che sappia rispondere alle istanze istituzionali, tecniche ed economiche. Un approccio chiamato GRAN.

SCOPRI GRAN

Rigenera le tue filiere con il metodo EMMA

La principale causa di deforestazione nei paesi tropicali è il disboscamento legato all’espansione delle aree agricole. Scopri come aiutiamo i nostri partner ad allinearsi al regolamento europeo ‘Zero Deforestation’ (EUDR) che obbligherà le aziende a rendere più sicure e tracciate le proprie filiere.

SCOPRI EMMA
WHAT’S GOING ON

Luxottica e il ripristino delle foreste colpite da Vaia

  • 2020

Nel 2020 Luxottica decide di intraprendere un percorso per ridurre le proprie emissione e migliorare i propri impatti, ripristinando al contempo i boschi attorno ad Agordo colpiti dalla tempesta Vaia. Con l’obiettivo di ripristinare un’area di oltre 30 ettari, questo progetto rappresenta il più grande intervento di ripristino delle foreste colpite da Vaia finanziato da un’azienda privata.

Read More

L'azienda di Agordo intraprende un percorso per migliorare i propri impatti e contribuire alla rinascita del territorio dopo la tempesta

La nuova strategia di Fedrigoni per il ripristino della biodiversità

  • 2022

 In linea con i proprio obiettivi di sostenibilità per il 2030, Fedrigoni ha deciso di intraprendere un nuovo percorso per migliorare i propri impatti sulla biodiversità. Con il supporto di Etifor, l’azienda condurrà il suo primo Biodiversity Impact Assessment per identificare gli impatti sulle aree naturali che circondano la cartiere. Su questa base Fedrigoni metterà in atto azioni mirate per mitigare gli effetti negativi. 

Read More

La famosa azienda di carta e materiali auto-adesivi premium intraprende un nuovo percorso per migliorare i propri impatti

Etifor al CICAP Fest 2022 Evento

  • 05.06.2022

Il 5 giugno 2022 partecipa all’incontro “Gli alberi ci salveranno?” al CICAP Fest 2022 e scopri di più sulle potenzialità delle foreste nella lotta al cambiamento climatico.

Read MoreSCOPRI DI PIÚ

Gli alberi ci salveranno? Un incontro per comprendere meglio le potenzialità delle foreste nella lotta alla crisi climatica Servizi ecosistemici, protezione della biodiversità, compensazione delle emissioni di CO2, gestione del ciclo dell'acqua. Sono solo alcuni dei ruoli che alberi e foreste ricoprono, non solo nelle aree rurali, ma anche nei grandi centri urbani. Ma come stanno rispondendo le foreste italiane al cambiamento climatico? Nell’ambito del CICAP Fest, il 5 giugno Etifor parteciperà a un intervento per discutere i molti benefici prodotti dagli alberi, specialmente riguardo alla mitigazione e all’adattamento al cambiamento climatico. Insieme a Giulia Amato di Etifor, Giorgio Vacchiano dell’Università statale di Milano e Gianluca Piovesan dell’Università della Tuscia, questo incontro vuole esplorare le potenzialità delle foreste presentando le ultime ricerche in fatto di gestione e protezione forestale. Il CICAP Fest è il Festival della scienza e dalla curiosità. Arrivato quest’anno alla quinta edizione, il Festival esplora le innovazioni e le scoperte che cambieranno la vita dell’uomo e del pianeta. Spaziando tra molti argomenti - dalla salute all’alimentazione, dalla tecnologia all’esplorazione spaziale - questo evento vuole aiutare a comprendere meglio come la scienza potrà aiutarci ad affrontare le sfide future. “Quest’anno abbiamo deciso di dedicare il CICAP Fest al tentativo di capire e di immaginare “La scienza del mondo che verrà” spiega Massimo Polidoro, direttore del Festival. Il CICAP - Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze è un'associazione di promozione sociale, scientifica ed educativa, che promuove un'indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell'insolito con l'obiettivo di diffondere la mentalità scientifica e lo spirito critico. Il Festival è promosso dal CICAP, in collaborazione con l’Università, il Comune, e la Provincia di Padova. Gli incontri sono proposti sia in presenza sia streaming e vedranno la partecipazione di alcuni alcuni dei maggiori esperti scientifici, della divulgazione e della cultura, italiana e internazionale. DETTAGLI Domenica 5 giugno 2022, dalle ore 9.30 alle 10.30 Al Palazzo Santo Stefano, piazza Antenore, Padova Gli incontri sono proposti sia in presenza che in streaming ISCRIVITI QUI

Sustainable Tourism Forum Seconda edizione

  • 10.06.2022

Il 10 giugno 2022 non perderti la seconda edizione del Sustainable Tourism Forum, un occasione per scambiare idee e raccontare le sfide e i successi delle destinazioni e delle aziende certificate.

Read MoreISCRIVITI

Sfide e successi di destinazioni e aziende certificate secondo lo schema del Global Sustainable Tourism Council Il 10 giugno 2022 si terrà la seconda edizione del Sustainable Tourism Forum, un'occasione di confronto e scambio di buone pratiche per il destination management e il marketing turistico. All'evento sarà presente anche Randy Durband, Amministratore Delegato del Global Sustainable Tourism Council (GSTC). Il GSTC è organismo internazionale nato dall’United Nations Environment Programme e dall’United Nation World Tourism Organization, per promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale nel settore del turismo. L’evento è aperto agli operatori e alle aziende interessate  al tema del turismo sostenibile. Programma: 9.30 | Saluti iniziali - Carlo Runggaldier, Direttore Coop. Tur. San Vigilio & San Martin - Dolomites; Felix Ploner, Sindaco del Comune di Marebbe; Werner Call, Presidente Coop. Tur. San Vigilio & San Martin - Dolomites 9.45 | Introduzione ai lavori - Modera Luigi Mazzaglia, Amministratore Delegato di Vireo 10.00 | The Global Sustainable Tourism Council around the world - Randy Durband, Amministratore Delegato del GSTC 10. 20 | L’importanza della sostenibilità per il turismo in Alto Adige - Südtirol - Erwin Hinteregger, Amministratore Delegato di IDM 10.40 | Emozioni “Green”: vacanze ecosostenibili - Giulia Call, Excelsior Dolomites Life Resort 11.00 | Tavola rotonda "Dialoghi sulla sostenibilità nel turismo: il punto di vista di quattro destinazioni certificate secondo lo standard GSTC" - Claudia Gioitti, Sustainability Manager C.P.T. del Tarvisiano, di Sella Nevea e del Passo Pramollo; Stefano Ravelli, Direttore A.P.T. Valsugana Lagorai; Carlo Runggaldier, Direttore Coop. Tur. San Vigilio & San Martin Dolomites; Modera: Diego Gallo | Sustainable Tourism Program Manager in Etifor 12.30 | Pranzo a buffet 13.30 | Sustainable Tourism Workshop: un caffè con l’esperto. I partecipanti all’evento avranno la possibilità di confrontarsi sui temi del turismo sostenibile direttamente con i manager e tecnici del turismo all’interno di tavoli tematici. 15.00 | Conclusioni - Carlo Runggaldier, Direttore Coop. Tur. San Vigilio & San Martin - Dolomites DETTAGLI Venerdì 10 giugno 2022 9:30 – 15:00 Alla sede del Centro visite del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, Via Catarina Lanz 96, San Vigilio di Marebbe (BZ). Scopri come raggiungere la destinazione con il trasporto pubblico qui. Per la partecipazione all’evento la registrazione è obbligatoria entro il 7 giugno.  L’evento potrà essere seguito in streaming collegandosi alla pagina Facebook San Vigilio/San Martin - Dolomites. Per maggiori informazioni sull’evento contattare: info@sanvigilio.com Da decreto-Legge 24 marzo 2022, n. 24 la partecipazione agli eventi prevede l’utilizzo obbligatorio di mascherina ffp2. La dotazione di green pass non è invece richiesta. ISCRIVITI QUI

LE NOSTRE INIZIATIVE
CO-FINANZIATORI DEI NOSTRI PROGETTI
Torna in cima