Loading...
AREE D’AZIONE

Gestione responsabile

Soluzioni innovative e competitive per la gestione responsabile delle risorse naturali e delle filiere di prodotti e servizi.

Sviluppo locale

Approcci partecipativi e good governance per migliorare le aree rurali e sviluppare destinazioni turistiche.

WHAT’S GOING ON

Promuovere le start-up innovative che investono nella natura

  • 2016 2018
  • Promuovere le start-up innovative che investono nella natura
  • Investimenti sostenibili
  • Gran BretagnaItaliaRomaniaSpagna
  • Commissione Europea
  • Fledge Environment, Forest Design, Ecosystem Marketplace, NepCon, Ricardo plc, Transylvania University of Brasov, University Polytechnic of Madrid, University of Manchester.

ECOSTAR è un hub e un acceleratore che, attraverso attività di networking e formazione, connette il mondo accademico con le imprese e il mercato e promuove l’avvio e l’accelerazione di nuove iniziative imprenditoriali che mirano ad avere un impatto positivo sull’ambiente e sulla società. L’iniziativa è co-finanziata dal Programma Erasmus + dell’Unione Europea e da investitori privati.

Read More

Un hub internazionale che promuove e accelera le imprese con un impatto positivo sull'ambiente e sulla società

Innovazione sociale nelle aree rurali marginali

  • 2016 2020

Il progetto SIMRA vuole colmare il divario di conoscenze relative all’innovazione sociale nelle aree rurali marginali, attraverso il potenziamento dei sistemi innovativi e dei meccanismi di good governance applicati allo sviluppo rurale, agricolo e forestale. Etifor si occupa dello sviluppo di una nuova Innovation Action nel territorio del GAL Prealpi e Dolomiti che ha lo scopo di sviluppare le capacità imprenditoriali dei giovani del territorio.

Read More

SIMRA, potenziare i sistemi innovativi e i meccanismi di good governance per far sviluppare il territorio

Padova diventa capitale dell’innovazione green ECOSTAR The Nature-Accelerator

  • Maggio-Luglio 2018

 Martedì 29 maggio presso ilCampus di Agripolis a Legnaro si è tenuto l’evento di apertura del primo programma di accelerazione dell’Università di Padova ed Etifor dedicato alle startup internazionali nel settore agrifood, delle risorse naturali e dell’ecoturismo. Scopri di più sull’iniziativa e sulle 8 startup che cambieranno il futuro della sostenibilità!

Read More

Dai cracker di grillo fino al miele Swahili, dai combustibili a basso impatto ambientale fino all’App che condivide angoli di natura, passando per la blockchain, l’agritech 4.0, i mobili di legno riciclato e l’olio sostenibile per i più poveri; queste sono le 8 startup selezionate per la prima edizione del The Nature-Accelerator il primo acceleratore dell’Università di Padova ospitato nel Campus di Agripolis. Protagonisti dell’evento MEET THE STARTUPS di questo 29 maggio, sono stati gli 8 team provenienti da 3 diversi continenti scelti per il programma fra oltre 250 realtà provenienti da 49 paesi diversi che hanno partecipato alla pre-selezione. Dal 28 maggio al 19 luglio 2018 nel Campus di Agripolis andrà in scena la prima edizione del The Nature-Accelerator, l’acceleratore dedicato alla natura unico al mondo nel suo genere, ideato e promosso da Etifor Srl e il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-forestali (TESAF) dell’Università degli Studi di Padova nell'ambito del progetto europeo ECOSTAR. Il The Nature-Accelerator, che vede tra i suoi partner operativi Galileo Visionary District e Unismart, conta sul supporto di ben 7 partner internazionali fra università e aziende e sul co-finanziamento della Commissione Europea, che ha investito nell’intera iniziativa 1 milione di euro, della Regione Veneto e di Fledge, impact investor di Seattle (USA) che ha scelto di credere nell’acceleratore. Il programma, progettato per guidare gli imprenditori lungo il percorso verso la sostenibilità finanziaria e ambientale, fornirà a ognuna delle aziende selezionate 30.000 euro fra investimenti seed e servizi attraverso 8 settimane di accompagnamento mirato e il supporto di centinaia di mentor. Durante le 8 settimane di lavoro le startup si confronteranno con un team internazionale di investitori ed esperti di business (tra cui lo stesso Luni Libes fondatore e direttore generale di Fledge), tecnici del settore e ricercatori in grado di accompagnare i neo-imprenditori in un percorso di accelerazione che si concluderà con un confronto diretto fra startupper e stakeholder. Giovedì 19 luglio, nella magica cornice dell'Orto Botanico di Padova, si terrà il DEMO DAY durante il quale le startup presenteranno le loro attività davanti alla platea di investitori locali e internazionali, pubblici e privati, pronti a valutare le imprese che riterranno più valide. “Sono orgoglioso, come CEO di Etifor e Coordinatore di progetto per l’Università di Padova, di aver dato vita ad ECOSTAR: un’iniziativa che ha permesso a tantissime realtà del mondo dell’innovazione e dell’imprenditoria di mettersi a confronto facendo nascere il primo acceleratore dedicato alle risorse naturali. Abbiamo scelto di portare il Nature-Accelerator nel Campus di Agripolis perché è qui che è nato tutto. Un luogo di eccellenza dove le startup possono entrare in contatto con il cuore della Ricerca& Sviluppo in ambito agroforestale, alimentare e ambientale in senso lato” Alessandro Leonardi, CEO di Etifor Srl e ideatore dell’acceleratore. «Siamo entrati fin dal principio con entusiasmo nella progettazione e nella realizzazione dell'evento» dichiara Emiliano Fabris direttore del Galileo Visionary District «mettendo a disposizione le nostre competenze in tutte le fasi, sia formative che consulenziali, del percorso di accompagnamento delle 8 Start Up internazionali protagoniste

SIparte Ciclo di incontri operativi

  • 20 settembre

I NOSTRI IMPATTI POSITIVI
0tonnellate
di CO2 catturata
0milioni di m3
di acqua ricaricata
0alberi
piantati
0destinazioni turistiche
valorizzate
LE NOSTRE INIZIATIVE