Spin-off all’Università di Padova: una storia di successi

Home|Archivio, Eventi, Investimenti sostenibili|Spin-off all’Università di Padova: una storia di successi

Alessandro Leonardi, amministratore delegato e socio fondatore di Etifor, parlerà di innovazione sociale e rapporti con il territorio al convegno “Quindici anni di spin-off all’Università di Padova: una storia di successi” durante il Padova Galileo Festival dell’Innovazione.

DETTAGLI DELL’EVENTO
Padova Galileo-Festival dell’Innovazione
“Quindici anni di spin-off all’Università di Padova: una storia di successi”
giovedì 11 maggio, ore 16:30
c/o Cassa di Risparmio del Veneto
via VIII Febbraio n.22, Padova

 

COMUNICATO STAMPA
11 maggio 2017 – 
L’Università di Padova ha quarantasette spin-off attivi, realtà imprenditoriali che basano il loro lavoro su attività di trasferimento tecnologico rivolto al territorio. In questo contesto opera dal 2011 Etifor, spin-off del Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-forestali (TESAF) specializzato in Ricerca&Sviluppo e innovazione sociale nell’ambito dell’economia e del marketing applicato alla valorizzazione dei prodotti (legno, funghi, etc.) e dei servizi delle aree naturali (mitigazione del cambiamento climatico, biodiversità e acqua) e dei territori rurali (turismo e cultura).

Alessandro Leonardi, amministratore delegato e socio fondatore di Etifor, è stato invitato a condividere l’esperienza dello spin-off durante la prima giornata del Padova Galileo | Festival dell’Innovazione. Un’occasione perfetta per presentare i risultati dei primi sei anni di lavoro al servizio delle imprese e delle amministrazioni pubbliche venete, italiane e internazionali che investono nelle risorse naturali, attraverso approcci innovativi di governance ambientale e di marketing territoriale.

 

LAVORANDO NEL E PER IL TERRITORIO
Nel 2015, grazie alla collaborazione tra il Dipartimento TESAF e lo spin-off Etifor, l’Università di Padova si è aggiudicata l’unico progetto di cooperazione università-imprese a livello italiano, finanziato attraverso il programma Erasmus+ Knowledge Alliances. Il progetto ECOSTAR, ha l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità nel settore ambientale, forestale e agricolo. Grazie al progetto e alla collaborazione con altre realtà innovative internazionali, Etifor ha intrapreso un percorso di revisione e posizionamento strategico, rafforzando la propria capacità di

rispondere alle esigenze di una società in continuo cambiamento. La nuova vision “migliorare il valore della natura utilizzando approcci scientifici, innovativi ed etici” sintetizza l’impegno quotidiano di Etifor nel riconoscere e migliorare il valore della natura, in termini economici, sociali e ambientali, senza dimenticare l’etica e la buona governance, elementi da sempre fondamentali per lo spin-off. Per raggiungere il suo scopo Etifor ha elaborato le seguenti linee strategiche di intervento:

  • Rafforzare – investire nelle persone, negli asset, nei clienti e partner aziendali;
  • Crescere – attraverso il consolidamento delle attività esistenti, lavorando per programmi territoriali e tematici, rafforzando la propria presenza internazionale;
  • Innovare – attraverso attività sistematiche di Ricerca e Sviluppo, promuovendo una cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità diffusa, consolidando il proprio ruolo di spin-off universitario all’interno del Campus di Agripolis.

Lo spin-off è portavoce di un nuovo approccio al trasferimento tecnologico capace di legare scienza e innovazione sociale (intensa come evoluzione e riorganizzazione dei rapporti tra individui e istituzioni, e tra uomo e ambiente) con particolare attenzione agli impatti ambientali e sociali.

Gli spin-off dovrebbero essere infatti realtà “territoriali” per eccellenza capaci di creare quel ponte, tra scienza e mercato, che traduce l’innovazione in nuove opportunità di sviluppo. Durante l’evento del Padova Galileo | Festival dell’Innovazione Etifor racconterà i propri progetti, molti dei quali sviluppati mettendo in connessione le attività di ricerca del Dipartimento TESAF e le realtà territoriali come i parchi regionali, le istituzioni internazionali (es. FAO, Nazioni Unite) e le ONG italiane impegnate in progetti di sviluppo e sostenibilità ambientale in Africa, America Latina e Asia.

Alcune storie di successo di Etifor:

ECOSTAR
Promuovere le start-up innovative che investono nella natura. Un hub internazionale che promuove e accelera le imprese con un impatto positivo sull’ambiente e sulla società.

DURAFOR-EST
Favorire la produzione di legname legale. Combattere il degrado e i conflitti attraverso la buona gestione, l’innovazione e nuove opportunità di mercato.

IPA DIAPASON PEDEMONTANA DEL GRAPPA E ASOLANO
Turismo territoriale come risorsa. Dalle terre di Asolo al Monte Grappa, liberiamo le energie del territorio per sviluppare un’offerta turistica sostenibile che valorizzi natura e cultura.

Aria Pulita
Riscaldamento a biomasse nel rispetto della natura. La certificazione di qualità che investe nell’innovazione tecnologica per ottenere un calore veramente in equilibrio con l’ambiente.

 

CREDITS
La nuova immagine coordinata Etifor è stata creata da Caterina Romio (no.parking).
Il sito aziendale è stato sviluppato da Roberto Lucarda (Lucarda.it).