Sviluppare e diffondere un nuovo approccio alla selvicoltura urbana


  • Investimenti sostenibili
  • Commissione Europea
  • SpagnaRomaniaIrlandaItaliaOlandaSvezia
  • 2021-2023
  • www.uforest.eu
  • Facebook
    Linkedin


  • Ersaf
    Polimi
    Etifor | Valuing Nature
    EFI
    UAB
    Creaf
    Agresta
    Unitbv
    Forest Design Srl
    Trinity College Dublin
    Nbsi
    Green City Watch

Il problema

Le tendenze globali (mega trends) sono chiare: entro il 2050, l’84% della popolazione europea vivrà in aree urbane, mentre l’inquinamento atmosferico e il cambiamento climatico continueranno a danneggiare la salute dei cittadini. Nonostante piccoli miglioramenti, i livelli di inquinamento – che superano frequentemente i limiti fissati dell’Unione Europea (UE) – e le ondate di calore peggiorano le prospettive di vita della popolazione. Le foreste urbane (Urban Forests) sono soluzioni efficaci che aiutano a mitigare gli effetti del cambiamento climatico, migliorando la qualità della vita e dell’aria nelle città. Le principali metropoli del mondo stanno pianificando attività di riforestazione urbana mentre lottano per affrontare i costi di creazione e gestione. Ma il settore dell’educazione non si sta sviluppando con la stessa velocità: discipline come la pianificazione urbana e le scienze forestali non sono ancora riuscite a fornire una formazione interdisciplinare relativi all’altezza. Temi come la silvicoltura urbana (Urban Forestry) le “soluzioni basate sulla natura” (nature-based solution o NBS) sono spesso lasciate in secondo piano. Ed è proprio in questo gap fra domanda e offerta formativa che trova posto il progetto UFOREST.

Il progetto

UFOREST mira a sviluppare un nuovo approccio alla selvicoltura urbana attraverso la creazione di attività innovative che coinvolgeranno università, amministrazioni e imprese a livello europeo.

Come?

  • facilitando lo scambio e la co-creazione di conoscenze tra università, amministrazioni locali e imprese provenienti da diverse discipline che spesso non cooperano: dalla pianificazione progettazione del paesaggio fino all’ecologia forestale passando per la socio-economia e le tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  • promuovendo un nuovo, innovativo e multidisciplinare corso di formazione sulla Selvicoltura Urbana per studenti e professionisti;
  • stimolando l’attitudine imprenditoriale di studenti, ricercatori e professionisti così da formare professionalità in grado di rispondere al bisogno crescente di soluzioni efficienti ed efficaci.

Il progetto si concentrerà su Italia, Spagna, Romania, Irlanda, Paesi Bassi e Svezia però, anche grazie alla partnership con l’European Forest Institute, i risultati saranno diffusi a livello europeo.

Il nostro contributo

Il nostro team sarà coinvolto in diverse attività trasversali come:

  • Mappatura degli stakeholder, analisi delle tendenze e valutazione dei bisogni formativi dei beneficiari;
  • Ricerca focalizzata sulla formazione: benchmarking dei modelli di business, case study, ecc;
  • Scrittura dei report: Blueprint, Market Outlooks, ecc;
  • Attività di comunicazione e divulgazione.
Il sostegno della Commissione europea alla produzione di questa pubblicazione non costituisce un’approvazione del contenuto, che riflette esclusivamente il punto di vista degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per l’uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.