La città toscana intraprende un percorso per un turismo più sotenibile.


  • Sviluppo locale
  • Comune di Siena
  • Italia
  • 2022

La città di Siena ha deciso di avviare un percorso per diventare la prima città d’arte italiana ad ottenere una certificazione internazionale di turismo sostenibile. Con questo progetto, Siena si pone degli obiettivi ambiziosi in termini di sostenibilità, puntando a migliorare l’organizzazione della filiera turistica dal punto di vista ambientale. In questo contesto, Etifor accompagnerà la città toscana in un percorso per il raggiungimento della certificazione del Global Sustainable Tourism Council (GSTC).

Il GSTC è l’organismo internazionale nato dall’United Nations Environment Programme e dall’United Nation World Tourism Organization, per promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale nel settore turistico.

Il problema

La sostenibilità sta diventando un elemento sempre più importante anche nel turismo. Per il turista europeo, l’ambiente è la terza motivazione di viaggio e il primo fattore di fidelizzazione. Oggi, quindi, non basta più offrire servizi di alta qualità se non sono accompagnati da una componente di sostenibilità e di attenzione verso l’ambiente. Per essere competitivi e credibili, però, la sostenibilità va certificata. In questo senso, la certificazione GSTC offre un linguaggio comune per la definizione di standard di sostenibilità applicabili a tutto il sistema turistico, dalle destinazioni ai tour operator. Questa certificazione, riconosciuta a livello globale, rappresenta quindi uno strumento importante per tutte le destinazioni che puntano a migliorare la propria sostenibilità e la qualità dell’offerta turistica.

Il progetto

I criteri GSTC forniscono un quadro di valutazione che considera tutte le sfere della sostenibilità e non solo quella ambientale, includendo aspetti economici, sociali e di governance. Di conseguenza, le destinazioni che vogliono ottenere la certificazione devo dimostrare la propria conformità a 4 diverse categorie: gestione sostenibile e governance, sostenibilità socioeconomica, sostenibilità culturale, sostenibilità ambientale. Ottenere la certificazione GSTC, quindi, implica una serie di attività necessarie per affrontare l’audit da parte dell’ente certificatore. Per facilitare il percorso, Etifor introdurrà un sistema integrato di azioni di comunicazione e partecipazione, con un approccio multidisciplinare che valorizzi al massimo il coinvolgimento degli stakeholder attraverso tecniche partecipative consolidate. Il servizio di accompagnamento si articola su quattro fasi: avvio e costituzione del gruppo di lavoro, partecipazione e coinvolgimento degli stakeholder, raccolta ed elaborazione dei dati, e preparazione della documentazione per l’audit.

Il nostro contributo

Etifor si occuperà di accompagnare il comune di Siena al raggiungimento della certificazione GSTC. Le principali attività previste dal servizio di accompagnamento sono:

  • partecipazione e coinvolgimento degli stakeholder;
  • pre-assessment e accompagnamento all’audit;
  • strategia e strumenti per la comunicazione.