Valorizzare i servizi ecosistemici forestali in Europa

Valorizzare i servizi ecosistemici forestali in Europa

Forniamo incentivi finanziari ai proprietari forestali affinché gestiscano le foreste in modo sostenibile

AREA

  • Governance per la natura

DOVE

  • UE

QUANDO

2024 - 2028

WEBSITE

CLIENTE

  • Commissione Europea

PARTNER

  • University of Copenhagen (UCPH) RES DK
  • Wageningen University (WU) RES NL
  • European Forest Institute (EFI) RES FI
  • KU Leuven (KUL) RES BE
  • Forest Science and Technology Centre of Catalonia (CTFC) RES ES
  • University of Padova (UNIPD) RES IT
  • Prospex Institute (PI) SME BE
  • Etifor S.r.l. Società Benefit (ETIFOR) SME IT
  • Eberswalde University for Sustainable Development (HNEE) RES DE
  • Stefan cel Mare University (USV) RES RO
  • Land Life (LANDLIFE) SME NL
  • WWF Bulgaria (WWFB) NGO BG
  • European Landowners Organisation (ELO)

Photo by Phil Robson on Unsplash

Contesto

Il progetto INTERCEDE è un’iniziativa che si propone di intervenire sulla scarsa valorizzazione e sulla mancanza di riconoscimento economico attribuito ai servizi ecosistemici forestali (FES) in tutta Europa.

Nonostante i servizi e i benefici forniti dalle foreste, come l’eliminazione del carbonio, la protezione della biodiversità, il miglioramento della gestione delle acque e i servizi ricreativi siano essenziali, essi sono spesso sottovalutati, soprattutto in termini monetari. Da qui emerge la necessità di fornire incentivi ai proprietari forestali affinché gestiscano le loro foreste in modo da massimizzare questi servizi e benefici per la società.

Il progetto

INTERCEDE vuole affrontare questa criticità, identificando e implementando strumenti basati sul mercato che possano fornire incentivi finanziari ai proprietari forestali. In modo tale che gestiscano le loro foreste in modo sostenibile, garantendo così la continuità dei servizi e dei benefici ecosistemici forestali in tutta Europa.

Il progetto prevede lo sviluppo di quadri politici e linee guida e la riduzione del divario tra ricerca, politica e pratica. Inoltre, INTERCEDE si impegna a valutare e condividere le soluzioni più efficaci con gli stakeholder principali, come i proprietari di foreste, le imprese forestali e i responsabili politici, per migliorare la conoscenza e l’attuazione di tali schemi in tutta Europa.

Il nostro contributo

Il ruolo di Etifor nel progetto sarà quello di organizzare e realizzare un processo di accelerazione in due fasi per gli attori locali che desiderano testare le loro idee innovative per creare nuovi modi di finanziare la natura. Selezioneremo i casi migliori in tutta Europa e offriremo loro una formazione approfondita e un programma di attività sostenute a livello locale in cui potranno sviluppare, testare e stabilire il loro sistema locale di pagamento per i servizi ecosistemici.

Condividi questa pagina!

Torna in cima