Il progetto CAREGA e la filiera del legno veneto


  • Gestione responsabile
  • Regione Veneto
  • Italia
  • 2017-2021
  • www.progettocarega.it

  • Associazione Forestale Vicentina
    Cipat
    Dal Molin Graziano
    Etifor
    Associazione PEFC Italia
    Consorzio Re-cord
    Rubbo Simone

Foto: Kuchihige Saboten @mustachescactus

Il progetto CAREGA (la carbonella locale come strumento strategico per la bioeconomia delle Piccole Dolomiti Vicentine) mira ad aumentare la qualità e il valore economico dei prodotti legnosi e, al contempo, migliorare la gestione dei soprassuoli forestali nelle Piccole Dolomiti. Questi obiettivi saranno raggiunti attraverso la progettazione e la realizzazione di un impianto innovativo per la produzione di carbonella. Il nuovo impianto sfrutterà i prodotti legnosi di origine locale che attualmente non hanno altro valore aggiunto.  Oltre alla realizzazione dell’impianto, il progetto, attraverso specifiche attività con i piccoli proprietari forestali locali, supporterà la riorganizzazione delle proprietà forestali frammentate e la relativa ottimizzazione della filiera foresta-legno locale.

Il problema

Le aree forestali delle Prealpi Vicentine sono caratterizzate da un’elevata frammentazione fondiaria,  dove spesso, per motivi di natura economica e organizzativa,  non viene attutata una gestione forestale attiva. Infatti, le ridotte dimensione delle superfici forestali e la presenza di proprietari “passivi” o “assenteisti” fanno sì che l’incidenza dei costi della pianificazione e delle utilizzazioni, in molti casi, vanifichino i benefici economici derivanti dalla gestione attiva. Questa situazione comporta un graduale abbandono dei boschi e, nello stesso tempo, contribuisce a diminuire progressivamente le relazioni di natura commerciale tra  proprietari forestali, imprese boschive e le ditte utilizzatrici.

La soluzione

Il progetto CAREGA vuole contribuire ad aumentare le utilizzazioni forestali sostenibili nelle Piccole Dolomiti, attraverso:

  • un incremento del valore economico dei prodotti che al momento non hanno mercato, come ad esempio i residui delle utilizzazioni;
  • una maggiore aggregazione e gestione razionale delle proprietà forestali.

E, a livello operativo:

  • verrà realizzato un impianto dimostrativo prototipale per la produzione di carbonella, che sarà alimentato da prodotti legnosi a ridotto valore aggiunto, come i residui delle operazioni;
  • sarà analizzato il mercato locale della carbonella e i relativi possibili canali di vendita;
  • verranno proposti modelli contrattualistici innovativi per aumentare la superficie forestale gestita.

Il nostro contributo

All’interno del progetto, il nostro team contribuirà nella realizzazione degli strumenti per favorire il coinvolgimento dei proprietari forestali e favorire così l’area forestale gestita in maniera attiva. Proporremo e andremo a testare modelli contrattualistici innovativi, che sappiano coinvolgere e retribuire adeguatamente proprietari ed altri attori finora rimasti distanti dalla gestione forestale.

Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell’informazione: Associazione Forestale Vicentina
Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione AdG FEASR e Foreste
Il progetto CAREGA è composto da due fasi distinte la prima delle quali è iniziata nel 2017.
Attualmente è attiva la Fase due della Misura 16 – Cooperazione / Focus Area 5C – Forestale (D.G.R. 736 del 28/05/2018)