ISCRIVITI ALL’EVENTO

Quali sono i nuovi trend di mercato, le opportunità e gli strumenti che gli albergatori possono utilizzare per creare un’offerta turistica adatta alle esigenze di viaggiatori sempre più informati e attenti verso l’ambiente e il territorio? Qual è il modo migliore per valorizzare gli investimenti realizzati per rendere più sostenibile la propria struttura? Ne parleremo, lunedì 21 giugno 2021, con alcuni dei maggiori esperti del settore turismo e sostenibilità. Iscriviti all’evento compilando il modulo online entro il 18 giugno; i posti sono limitati.

PROGRAMMA DELL’EVENTO

  • 16.50 | Check-in
  • 17:00 | Benvenuto
    Catie Burlando, project manager | Etifor
  • 17:05 | I nuovi trend dello scenario turistico post Covid
    David Raccanello, consulente | Kohl & Partner – Tourism Consulting
  • 17:25 | Sostenibilità: utopia o opportunità?
    Mauro Masiero, ricercatore | Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TESAF) dell’Università di Padova
  • 17:40 | La certificazione GSTC: una garanzia per la responsabilità sociale nel settore turistico
    Daniele Bettiati, certification manager | Vireo
  • 17:55 | Greempact, un nuovo strumento per la gestione sostenibile dell’hotel
    Diego Gallo, consulente in turismo e sviluppo locale | Etifor
    Alessio Salatin, CEO | Netech
  • 18:15 | Domande
  • 18:25 | Conclusioni
SCARICA IL VOLANTINO

INFORMAZIONI PER GLI ISCRITTI

La partecipazione è gratuita previa registrazione (chiusura iscrizioni 18 giugno). Una volta iscritti all’incontro riceverete un’email, poco prima dell’incontro, con le istruzioni per collegarvi tramite piattaforma Zoom.

GLI ORGANIZZATORI

L’incontro è organizzato dal team di Etifor in collaborazione ai partner del progetto SuPerMan: Netech, Dip. TESAF dell’Università di Padova e Vireo.

L’evento si svolge nell’ambito del progetto SuPerMan finanziato dal POR-FESR 2014-2020, Bando per il sostegno a progetti sviluppati da aggregazioni di imprese, ASSE 1 “RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE”, AZIONE 1.1.4 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”. DGR n. 711 del 28 maggio 2019.