Gli alberi ci salveranno? Un incontro per comprendere meglio le potenzialità delle foreste nella lotta alla crisi climatica

Servizi ecosistemici, protezione della biodiversità, compensazione delle emissioni di CO2, gestione del ciclo dell’acqua. Sono solo alcuni dei ruoli che alberi e foreste ricoprono, non solo nelle aree rurali, ma anche nei grandi centri urbani. Ma come stanno rispondendo le foreste italiane al cambiamento climatico?

Nell’ambito del CICAP Fest, il 5 giugno Etifor parteciperà a un intervento per discutere i molti benefici prodotti dagli alberi, specialmente riguardo alla mitigazione e all’adattamento al cambiamento climatico. Insieme a Giulia Amato di Etifor, Giorgio Vacchiano dell’Università statale di Milano e Gianluca Piovesan dell’Università della Tuscia, questo incontro vuole esplorare le potenzialità delle foreste presentando le ultime ricerche in fatto di gestione e protezione forestale.

Il CICAP Fest è il Festival della scienza e dalla curiosità. Arrivato quest’anno alla quinta edizione, il Festival esplora le innovazioni e le scoperte che cambieranno la vita dell’uomo e del pianeta. Spaziando tra molti argomenti – dalla salute all’alimentazione, dalla tecnologia all’esplorazione spaziale – questo evento vuole aiutare a comprendere meglio come la scienza potrà aiutarci ad affrontare le sfide future. “Quest’anno abbiamo deciso di dedicare il CICAP Fest al tentativo di capire e di immaginare “La scienza del mondo che verrà” spiega Massimo Polidoro, direttore del Festival.

Il CICAP – Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze è un’associazione di promozione sociale, scientifica ed educativa, che promuove un’indagine scientifica e critica nei confronti delle pseudoscienze, del paranormale, dei misteri e dell’insolito con l’obiettivo di diffondere la mentalità scientifica e lo spirito critico.

Il Festival è promosso dal CICAP, in collaborazione con l’Università, il Comune, e la Provincia di Padova. Gli incontri sono proposti sia in presenza sia streaming e vedranno la partecipazione di alcuni alcuni dei maggiori esperti scientifici, della divulgazione e della cultura, italiana e internazionale.

DETTAGLI

Domenica 5 giugno 2022, dalle ore 9.30 alle 10.30

Al Palazzo Santo Stefano, piazza Antenore, Padova

Gli incontri sono proposti sia in presenza che in streaming

ISCRIVITI QUI